Oikia

La parola greca “oikìa” significa casa: è il luogo della vita quotidiana, della famiglia, degli affetti, dell’amicizia. Può diventare lo spazio ideale per la condivisione del cammino della fede.

Da dove nasce questo percorso?

Abbiamo sperimentato tante volte la pienezza che Gesù porta quando apriamo la nostra vita. E’ un percorso quindicinale di condivisione della fede e della propria vita, in modo semplice ed informale.

Come iniziare?

Se ci stai, aprirai le porte della tua casa invitando un gruppetto di amici e persone care, e farete una condivisione della fede e della vita a partire dalla Parola. 

I sacerdoti non saranno presenti in questi gruppi ma manderemo un approfondimento audio sulla Parola che sia stimolo per la condivisione. 

Cosa ci sarà in questo appuntamento?

La Parola di Dio e la condivisione.

La Parola di Dio non è neutrale: lascia sempre un segno, nelle persone che la accolgono. 

“Condivisione” non vuol dire “confronto”: quest’ultimo presuppone un dibattito e richiede un moderatore pronto a governare il dialogo. La condivisione, invece, è il mettere sul tavolo la propria riflessione illuminata dalla Parola ascoltata. 

Come funzionano questi incontri?

Si inizia con una preghiera di invocazione allo Spirito Santo, si legge il brano suggerito, si ascolta l’approfondimento del sacerdote, ci si ascolta a vicenda, si conclude con una preghiera corale e la condivisione di una pezzo di pane. È una cosa semplice ma fa emergere ciò che Dio semina nel cuore di ciascuno.

Il percorso quanto dura?

Ha la durata di un anno. Al termine, si invita ogni partecipante ad aprire una oikia in casa propria per condividere con altri l’esperienza vissuta.

Parrocchia San Martino di Tours | Via don Angelo Sempreboni n°6 | 37024 Negrar di Valpolicella, Verona | CF: 80007590237

Privacy Policy